sabato 5 agosto 2017

Ottima frittata con friggitelli


 
Di Isolina.

Il risultato fu così buono, che devo dirlo. La preparo nel mezzo del giorno torrido, e la mangiamo fresca a sera. E' bene che i friggitelli siano in abbondanza, per creare quel bel volume che fa di una frittata praticamente un tortino.

Noioso è pulire i friggitelli, ma insomma, si sa, le verdure.... Li apro per il lungo con affilato coltellino, tolgo i semi e le cartilagini bianche e taglio di nuovo per il lungo ogni metà a farne snelle strisce.

In padella faccio rosolare in olio d'oliva un peperoncino fresco a minute fettine, con scalogni anch'essi finemente affettati.

Appena traslucidi gli scalogni, alzo il fuoco e metto i friggitelli. Faccio andare a fuoco vivacissimo per cinque minuti. I friggitelli devono quasi bruciacchiarsi.

A questo punto aggiungo una decina di piccoli pomodorini spezzati a metà e faccio andare ancora per qualche minuto.

Intanto avevo preparato una manciata di piccolissimi dadolini di pane e li calo in padella a ben mescolarsi con le verdure.

In una scodella sbatto le uova con una bella dose di parmigiano grattato.

Quindi procedimento frittata.





Capriolo in cerca d'acqua


1 commento:

la belle auberge ha detto...

Ti vedo intenta a mescolare, aggiungere con sapienza antica, godere dei frutti dell'orto.
PS Che tenerezza fanno queste bestiole alla ricerca di un po' di refrigerio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...